Iscrizioni (modulistica)

Head line

ISCRIZIONI ALLA SCUOLA DELL'INFANZIA

anno scolastico 2017 - 2018

Le domande di iscrizione alla Scuola dell’Infanzia della Repubblica di San Marino, per l’anno scolastico 2017-2018, per i cittadini sammarinesi o residenti e coloro che sono in possesso di permesso di soggiorno ordinario o permesso per minori da aggiornare alla  scadenza, potranno essere presentate presso gli uffici della Direzione della Scuola dell’Infanzia e dei Servizi Socio Educativi per la Prima Infanzia, in via J. H. Dabrowski n. 1, San Marino, nei giorni:

14 – 15 – 16  MARZO 2017   per i plessi di:

Acquaviva, Borgo Maggiore, Cailungo, San Marino, Murata, Fiorentino, Chiesanuova

e

21 – 22 – 23  MARZO 2017   per i plessi di:

Ca' Ragni, Dogana, Domagnano, Faetano, Falciano, Montegiardino, Serravalle


dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00

(l'ordine di presentazione delle domande non sarà utile ai fini di eventuale graduatoria)

 

Il modulo di iscrizione è reperibile presso la Direzione o attraverso il link in fondo alla pagina

Non è richiesta ulteriore documentazione

Per i cittadini non sammarinesi e non residenti è richiesta copia del permesso di soggiorno ordinario o del permesso per minori da aggiornare alla scadenza

Potranno essere iscritti i bambini e le bambine che compiranno i 3 anni entro il 31 Maggio 2018 e saranno ammessi a frequentare:

  • dall’inizio anno scolastico gli alunni che compiranno i 3 anni entro il 31 dicembre 2017;
  • dal 1° febbraio 2018 gli alunni che compiranno i 3 anni entro il 31 maggio 2018.

Si Informa che:

  • i plessi di Dogana e Cailungo, ai sensi dell’art. 13 del Decreto delegato 10 giugno 2014 n.86, osserveranno un tempo scuola di 40 ore settimanali (dalle 8.00 alle 16.00);
  • la frequenza da febbraio 2018 sarà subordinata alla capacità ricettiva dei Plessi;
  • eventuali domande di trasferimento vanno, preferibilmente, presentate nei termini indicati per le iscrizioni;
  • la Direzione, definito il prospetto generale delle iscrizioni, invierà conferma delle stesse tramite posta elettronica.

Regolamento per le iscrizioni

  1. Le iscrizioni al primo anno di frequenza nella Scuola dell'Infanzia avvengono, di norma, nella primavera dell'anno scolastico precedente a quello di ingresso.
  2. Le iscrizioni agli anni successivi al primo avvengono a cura della Direzione Scolastica, fatti salvi i casi di richiesta di trasferimento su plessi diversi da quello di prima iscrizione.
  3. La Direzione della Scuola dell'Infanzia comunica annualmente, con congruo anticipo e unicamente mediante diffusione sui mezzi di informazione, tempi e modalità di presentazione delle domande.
  4. Potranno essere iscritti al 1° anno della Scuola dell'Infanzia, con frequenza dall'inizio dell'anno scolastico, i bambini e le bambine che compiranno 3 anni tra il 1° giugno e il 31 dicembre dell'anno in corso e, con frequenza dal primo giorno di scuola di febbraio, i bambini e le bambine che compiranno 3 anni tra il 1° gennaio e il 31 maggio dell'anno successivo.
  5. L'accettazione delle domande di iscrizione o trasferimento sulle diverse sedi, sarà subordinata alla capacità ricettiva dei plessi ed al criterio del miglior utilizzo del personale e delle risorse disponibili. Pertanto la Direzione Scolastica, tenendo anche in considerazione i criteri di cui al successivo punto 6, provvederà ad indirizzare le iscrizioni anche verso plessi diversi da quelli per i quali la domanda è stata presentata.
  6. I criteri di valutazione per l'eventuale precedenza nell'accettazione delle domande di iscrizione sono definiti come segue:
    • residenza del bambino, della bambina o di uno dei genitori o affidatari nella zona di pertinenza territoriale della domanda di iscrizione;presenza di fratelli o sorelle che frequentino la Scuola dell'Infanzia al momento dell'ingresso del bambino o della bambina;
    • situazioni di disabilità, bisogni educativi speciali o situazioni di disagio socio-familiare certificate dai servizi competenti;
    • provenienza del bambino o della bambina dall'Asilo Nido;
    • età anagrafica del bambino o della bambina, considerando anno, mese e giorno di nascita.
  7. Nella definizione della pertinenza territoriale sono anche da considerare le cosiddette "zone polmone", aree in prossimità dei limiti circoscrizionali per cui la residenza nelle stesse potrebbe determinare, indifferentemente, l'iscrizione ad uno dei plessi limitrofi, ferme restando le condizioni di cui ai punti 4 e 5.